La Bank for International Settlements afferma che bitcoin potrebbe distruggere il sistema delle Banche Centrali

La Bank for International Settlements afferma che bitcoin potrebbe distruggere il sistema delle Banche Centrali


di Luigi Angotzi
 
La banca dei regolamenti internazionali (Bank for International Settlements, BIS) con sede a Basilea in Svizzera, è considerata la banca delle banche centrali, inoltre la BSI rappresenta oggi un importante centro internazionale di ricerca in ambito finanziario, monetario ed economico.
 
La BSI afferma che è a conoscenza della tecnologia Blockchain già dal Novembre del 2013 e che nel Febbraio 2015 la commissione per pagamenti e infrastrutture di mercato (CPMI) ha richiesto un gruppo di lavoro per redigere una relazione pubblicata in questi giorni.
 
Il report indica che le valute digitali come bitcoin ed il registro decentralizzato che sta alla sua base, il Blockchain, potrebbero avere un impatto dirompente sulle banche centrali e più in generale su tutto il sistema finanziario.
 
Nel rapporto sono significative le dichiarazione fatte:
“The emergence of distributed ledger technology could present a hypothetical challenge to central banks, not through replacing a central bank with some other kind of central body but mainly because it reduces the functions of a central body and, in an extreme case, may obviate the need for a central body entirely for certain functions”.
 
“In some extreme scenarios, the role of a central body that issues a sovereign currency could be diminished by protocols for issuing non-sovereign currencies that are not the liability of any central institution”.

Post a comment